Separati dai Denti della Vecchia, l’una italiana l’altro svizzero, si incontrano durante la loro prima esperienza lavorativa. La reciproca conoscenza evidenzia subito affinità che superano i confini. La montagna, iniziale linea di separazione, diventa il ritrovo per la loro grande passione: la mountain bike.

Raggiungere la vetta diventa anche un obiettivo lavorativo e così, con tanta voglia di mettersi in gioco, nel 2017 rilevano lo Studio Boila e Volger. Diversi nella formazione, l’una diplomata all’Accademia di Mendrisio, l’altro alla Supsi di Trevano, coniugano le loro esperienze per creare un’architettura di ricercata semplicità.

 

“Spensierato, scapigliato e senza filtri. La risata contagiosa e la vivacità di spirito di Alexandre creano un clima brioso durante il servizio fotografico. Al termine, non si può che rimane sorpresi dalla sua capacità di raccontare l’architettura attraverso emozionanti scatti.”