Diplomatosi architetto eth nel 1995, intraprende un viaggio di tre anni, un anno nel sud-est asiatico e due anni in Australia, durante l’ultimo dei quali lavora presso lo studio Bruce Barretts architects a Townsville.

Al suo ritorno in Svizzera nel 2000 Johnny Conte collabora con il padre ed il fratello, entrambi architetti, e nel 2002 inizia la collaborazione della durata di sei anni nello studio dell’architetto Claudio Morandi a Tesserete, apprendendo la professione nella sua totalità.

Dopo una collaborazione di due anni nello studio Buzzi architetti a Locarno, nel 2010 inizia l’attività in proprio a Lugano, ivi costituendo con l’architetto Lorenzo Martini la società semplice contemartini architetti, con cui partecipa a diversi concorsi di architettura alcuni dei quali premiati.

Nel 2014 si stabilisce per suo conto, formando la società individuale Johnny Conte architetto, occupandosi di progettare e realizzare case unifamiliari ed edifici residenziali in generale, su commissione o promuovendoli. Continua a partecipare a concorsi di architettura, ottenendo anche dei premi.

 

“Come persona e architetto mi piace entrare in empatia con i committenti, per riuscire a fornire loro degli spazi su misura, secondo le loro esigenze.

In occasione del servizio fotografico della casa Lumia, Alexandre si è inserito istintivamente nell’armonia che si è venuta a formare col tempo tra me e il proprietario della casa.
Ha preso possesso facilmente degli spazi creati, individuando subito le loro peculiarità.
Li ha catturati facendo trasparire nei suoi scatti la stessa sensazione di quando me li sono immaginati durante la loro progettazione.
È stata una giornata piacevole e ci siamo anche concessi un bel bagno in piscina.”